• A cura di
  • Con la sponsorizzazione non condizionante di

Presentazione

Il dolore è il sintomo più frequente in Medicina. L’età avanzata, il sesso femminile, la presenza di comorbilità e un basso livello socio-economico rappresentano alcuni dei fattori di rischio per l’insorgenza di sintomatologia dolorosa. L’impatto del dolore non è soltanto sociale e psicologico, ma anche economico, con un aumento dei costi diretti e indiretti. I pazienti con dolore utilizzano i servizi sanitari in una percentuale doppia rispetto ai soggetti senza dolore. I costi causati dal dolore in un anno (2010) negli USA sono stati stimati in circa 6 miliardi; in Europa si calcola che il dolore cronico causi costi pari all’1,5-3% del Prodotto Interno Lordo europeo (dati rivisti da N. Hensche e colleghi (Henschke N, Kamper SJ, Maher CG. The epidemiology and economic consequences of pain. Mayo Clinic Proceedings. 2015 Jan;90(1):139-47).

Le cause del dolore possono essere traumatiche, ischemiche, infiammatorie, degenerative, neuropatiche, autoimmuni, neoplastiche, genetiche e psicogene. Il dolore è di solito classificato in nocicettivo e  neuropatico; può essere localizzato in corrispondenza di una  singola area del corpo, in multiple aree o essere diffuso; può presentarsi come acuto o cronico, episodico o continuo (Jianguo Cheng Richard W. Rosenquist, Editors. Fundamentals of Pain Medicine. Springer International Publishing AG 2018).

Il dolore cronico è molto frequente: un’indagine condotta in Europa ha rilevato che circa un quinto (19%) della popolazione adulta europea soffre di dolore cronico (Breivik H, Collet B, Ventafridda V, et al. Survey of chronic pain in Europe: prevalence, impact on daily life, and treatment. Eur J Pain 2006;10(4):287-333).

Le strategie d’intervento sul dolore dipendono da un’accurata valutazione clinica e dall’analisi delle caratteristiche del dolore nel singolo paziente. Localizzare il dolore, identificare le cause potenziali e i meccanismi fisiopatologici sottesi rappresentano gli obiettivi prioritari in fase di diagnosi. Successivamente è necessario analizzare rischi e benefici delle opzioni di trattamento disponibili e adattare l’approccio alle necessità del paziente. La complessità del dolore spesso richiede un approccio multidisciplinare e multimodale per la prevenzione, il trattamento e la riabilitazione.

La scelta del trattamento farmacologico per il dolore deve essere basata, oltre che sulle caratteristiche del dolore e del paziente, sulla conoscenza delle caratteristiche e dei limiti dei farmaci. I farmaci antinfiammatori (FANS) rappresentano gli agenti di prima linea per il trattamento del dolore nocicettivo; gli anticonvulsivanti possono essere utilizzati nel dolore neuropatico; anche alcuni antidepressivi sono utilizzati per il trattamento del dolore. Gli oppioidi sono utilizzati in particolare nel dolore acuto e nel dolore oncologico, nocicettivo e neuropatico. Per quanto riguarda gli approcci interventisti, sono state sperimentate diverse strategie (Jianguo Cheng Richard W. Rosenquist, Editors. Fundamentals of Pain Medicine. Springer International Publishing AG 2018). Infine, programmi di riabilitazione caratterizzati da un approccio interdisciplinare si sono dimostrati efficaci nel trattamento del dolore cronico.

Il corso è dedicato all’analisi dei meccanismi fisiopatologici del dolore nocicettivo e neuropatico, con l’obiettivo di individuare le strategie di intervento più adeguate per il singolo paziente. Il corso si propone di migliorare le conoscenze e le competenze nell’approccio al paziente con dolore, favorendo un intervento interdisciplinare e multiprofessionale alla gestione del paziente. Considerando l’importanza di un approccio interdisciplinare al dolore e sulla base della rilevazione dei fabbisogni, sono stati identificati quali destinatari dell’offerta formativa i medici (discipline Ortopedia, Fisiatria, Anestesia, Neurologia, Reumatologia e Medici di Medicina Generale, Medicina dello Sport), gli infermieri e i fisioterapisti.

Programma

Ore 8.30 - 9.00:              Accoglienza e registrazione dei partecipanti.

Ore 9.00 - 9.15:              Saluti istituzionali e presentazione del corso.

                                      Dott. Arnaldo Andreoli (Direttore - U.O. Riabilitazione Specialistica - Ospedale                                              Luigi Sacco  – ASST Fatebenefratelli Sacco, Milano)

 

 

PARTE TEORICA 

 

Moderatori:

Dott. Arnaldo Andreoli (Direttore U.O. Riabilitazione Specialistica, Ospedale Luigi Sacco  – ASST Fatebenefratelli Sacco, Milano)

Dott. Emanuele Catena (Direttore U.O.C. Anestesia e Rianimazione, Ospedale Luigi Sacco  – ASST Fatebenefratelli Sacco, Milano)

Prof. Leonardo Pantoni (Direttore U.O. Neurologia, Ospedale Luigi Sacco  – ASST Fatebenefratelli Sacco, Milano)

 

Ore 9.15 - 10.00:           Fisiopatologia e trattamento del dolore.

                                     Dott. Roberto Rech

 

 

Ore 10.00 - 10.45:         Il dolore neuropatico.

                                     Dott. Maurizio Osio

 

Ore 10.45 - 11.00:         Coffee break

 

Ore 11.00 - 11.45:         Il trattamento farmacologico del dolore.

                                      Prof.ssa Anna Maria Di Giulio

 

Ore 11.45 - 12.30:         La sintomatologia dolorosa in ambito riabilitativo.

                                      Prof. Antonino Michele Previtera

                                           

Ore 12.30 - 13.00:         Dibattito, domande e conclusione della sessione.

 

Ore 13.00 - 13.45:         Light lunch

 

                                                                                                                                   

 

PARTE PRATICA

 

Moderatori:

Dott. Arnaldo Andreoli (Direttore U.O. Unità Operativa Complessa (UOC) Recupero e Rieducazione Funzionale, Ospedale Luigi Sacco  – ASST Fatebenefratelli Sacco, Milano

Dott.ssa Giovanna Beretta (Direttore Medicina Riabilitativa e Neuroriabilitazione - ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda

Dott. Alfonso Manzotti (Direttore U.O. Ortopedia e Traumatologia, Ospedale Luigi Sacco  – ASST Fatebenefratelli Sacco, Milano)

 

Ore 13.45 - 14.30:         Il trattamento del dolore post-operatorio.

                                    Dott. Davide Brioschi

 

Ore 14.30 - 15.00:         La valutazione del dolore durante il trattamento fisioterapico.

                                     Dott.ssa Cinzia Chiappella

 

Ore 15.00 - 15.30:         Il trattamento del dolore con Ossigeno Ozono Terapia.

                                    Dott. Arnaldo Andreoli

 

Ore 15.30 - 16.30:         La gestione del dolore in ambito riabilitativo (casi clinici)

                                     *sessione con coinvolgimento attivo dei discenti con votazioni tramite app

Dott. Federico Giarda (Medicina Riabilitativa e Neuroriabilitazione – ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda, Milano)

Dott.ssa Rosa Rogliani (Medicina Riabilitativa e Neuroriabilitazione – ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda, Milano)

Dott.ssa Luciana Sciumé ((Medicina Riabilitativa e Neuroriabilitazione – ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda, Milano)

Dott. Fabrizio Gervasoni (U.O. Riabilitazione Specialistica - Ospedale Luigi Sacco  – ASST Fatebenefratelli Sacco, Milano)

Ore 16.30 - 17.15:         Dibattito e domande.

Ore 17.15 - 17.30:       Conclusioni e chiusura dei lavori.

 

Il rilascio dei crediti è subordinato alla partecipazione effettiva al 90% del programma formativo, al superamento del test di valutazione dell’apprendimento (soglia 75%) e alla corrispondenza tra la professione e la disciplina del partecipante e la/le professione/i e disciplina/e per le quali l’evento è accreditato.
L’attestato di partecipazione sarà consegnato al termine del corso. Prova di verifica dell’apprendimento: i partecipanti dovranno collegarsi al sito https://formazione.springerhealthcare.it e compilare il questionario on-line entro il 14 maggio 2019. È consentito un unico tentativo, non ripetibile. Il certificato relativo ai crediti ECM conseguiti sarà scaricabile dal sito stesso. Si ricorda ai partecipanti che copia dell’autorizzazione dell’ASL/Ente di appartenenza o, in alternativa, l’autocertificazione con cui il partecipante attesta di non necessitare di autorizzazione a prendere parte all’evento deve essere consegnata al Provider in sede di evento. Ricordiamo inoltre che il limite massimo dei crediti formativi, acquisibili tramite reclutamento diretto da parte di uno sponsor, è pari a 1/3 dei crediti totali del triennio formativo 2017-2019.

Informazioni

Obiettivo formativo

21 - Trattamento del dolore acuto e cronico. Palliazione

Procedure di valutazione

Questionario (3 domande/credito), a risposta quadrupla, una sola corretta; soglia di superamento: 75%; non ripetibile

Metodi di insegnamento

Serie di relazioni su tema preordinato; presentazione di problemi o di casi clinici in seduta plenaria (non a piccoli a gruppi)

Lingua

Italiano

Informazioni

Area: obiettivi tecnico-professionali

Responsabili

Responsabile Scientifico

  • Dott. Arnaldo Andreoli
    Direttore Unità Operativa Complessa (UOC) Recupero e Rieducazione Funzionale, Ospedale Luigi Sacco – ASST Fatebenefratelli Sacco
    Scarica il curriculum
  • Dott. Fabrizio Gervasoni
    Dirigente Medico, Unità Operativa Complessa (UOC) Recupero e Rieducazione Funzionale, Ospedale Luigi Sacco- ASST Fatebenefratelli
    Scarica il curriculum

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Anestesia e rianimazione
  • Medicina dello sport
  • Medicina fisica e riabilitazione
  • Medicina generale (Medici di famiglia)
  • Neurologia
  • Ortopedia e traumatologia
  • Reumatologia

Fisioterapista

  • Fisioterapista

Infermiere

  • Infermiere
leggi tutto leggi meno

Localizzazione

  • Aula Padiglione 62 - Ospedale “Luigi Sacco” – ASST Fatebenefratelli Sacco
  • Via G.B. Grassi, 74, 20157 Milano (MI)
  • Tel. 025425971 - Fax.
  • Visualizza sulla mappa